martedì 23 settembre 2008

Sformato di patate


Per fare il mio sformato ho inaugurato la stupenda teglia con anello a cerniera e base in ceramica bianca.
Acquistata grazie alle indicazioni della bella Perla.
Lesso 1 kilo e 200 grammi di patate, poi schiaccio e lascio raffreddare. Condire con sale, 30 grammi parmigiano grattuggiato, 1 uovo crudo, pepe, galbanino a pezzetti e 1 fetta di mortatella a pezzetti, amalgamare bene il tutto.
Ungere bene la teglia con olio evo spolverare con pane grattuggiato e versare metà dell'impasto, stenderlo aiutandosi con una forchetta, ricoprire il disco con 4 fette di mortatella fatte a striscioline, ricoprire con mozzarella a fette sottili, versare sopra il resto dell'impasto di patate, stenderlo per bene siggillare bene i bordi schacciando con il manico di una forchetta.
con i rebbi della stessa fare dei disegni sull'impasto spolverare con pane grattuggiato e cuocere in forno ventilato a 180 gradi per circa 40 minuti .
Ed eccola sfornata e servita sulla base della teglia dove è stata cotta dopo averla fatta riposare fuori dal forno per 20 minuti

2 commenti:

blunotte ha detto...

ma ciao benvenuta nel mondo dei blog!!!!

in bocca al lupo!

sorbyy ha detto...

crepi e mille grazie