sabato 29 novembre 2008

Tortoloni all'Anice

.
L'impasto prende corpo e viene formato dall'esperte mani di mia madre
Mani grandi calde, che portano i segni di una lunga vita di lavoro


Ingredienti: 500 grammi farina 0, 2 cucchiaini semi di anice messi a bagno nel vino bianco tutta una notte, 20 grammi lievito di birra fresco, un cucchiaino di zucchero, 10 grammi sale, 240 grammi acqua tiepida, 7 cucchiai d'olio.
Preparazione: Scolare i semi d'anice, versare la farina a fontana sulla spianatoia e aggiungere in un angolino il sale, al centro sbriciolare il lievito, unire lo zucchero, l'olio, l'acqua tiepida, i semi d'anice e impastare il tutto per 10 15 minuti.
Formare una palla, incidere con una croce, chiudere in una ciotola e far lievitare per 1 ora al caldo.
Sgonfiarla dividere in 5 pezzi e fare dei bastoni lunghi 25 cm, chiudere a forma di nodo e adagiateli sulla tavola infarinata.
Portate ad ebollizione dell'acqua salata, (accendere il forno a 200° C) tuffatevi nodi per pochi secondi. Toglierli appena vengono a galla, scolateli e metteteli su un panno . Disponeteli su una placca da forno foderata con carta da forno e cuoceteli per 30 minuti.





3 commenti:

princicci ha detto...

sei super ...maria!!!!!!!!bravissima baci claudia

sorbyy ha detto...

Ciao Claudia, non possono mancare sul mio Blog Tozzetti e Tortoloni, visto che fanno parte della tradizione del mio paese. Appena posso metto la ricetta ciao un bacio

Paoletta S. ha detto...

Maria bellissimi, grazie :)
Non ho capito una cosa, ma dopo formati i tortoloni, si fanno lievitare ancora un pochino o si fanno bollire immediatamente?