lunedì 8 dicembre 2008

Panettone


IO e il Panettone
Sono anni che cercavo una ricettina da fare in casa, ed ecco che per incanto qualche giorno fà sul blog di blunotte vedo questa meraviglia.
Mi metto subito all'opera; impasto con amore ed emozione, contemplo la sua crescita, la sua cottura, finalmente è pronto.
Lo metto nel piatto e, lo nascondo. Dopo cena lo metto in mezzo al tavolo, vado a prendere il telefonino torno............. non c'è più, il piatto piange, se lo sono pappato.
Sabato 6 Dicembre, alle 18 impasto un altro bel panettone, si cena il marito va a dormire, i ragazzi escono, rassetto la cucina e inforno il mio capolavoro, verso le 23 lo sforno e faccio questa bella fotina.
I ragazzi rientrano verso mezzanotte, li sento trafficare in cucina, come al solito fanno uno spuntino.
Sabato mattina mi alzo alle 6, il maritino ancora dorme, i ragazzi si sono alzati presto per andare a caccia e il panettone? sparito.
Nel piatto un misero pezzettino, giusto un assaggino.
Oggi festa dell'Immacolata, non poteva mancare un dolcetto sulla tavola.
Qundi sveglia presto ed ecco il panettone pronto da infornare, ma , che succede?
Il forno è morto!
Chiamo mia madre: Gli dico accendi il forno che arrivo.
Mio marito prende la macchina e io corro con il mio trofeo fra le mani, stando attenta a non farle prendere scossoni.
Il viaggio un po' l'ha disturbato, ma poi al calduccio si è risollevato.
Ritorno a casa con questa meraviglia profumata.
Con calma mi avvicino al forno e, ah ah ah ha il mio forno non è morto, è che per la fretta avevo impostato lo spegnimento automatico, ah ah ah
Ho riso come una matta e, finalmente ne ho mangiato una bella fetta.
secondo panettone



Ricette di FT13 presa sul suo blog http://blunottelive.blogspot.com/

Ingredienti:
170g latte,
50g burro ammorbidito,
2 tuorli d'uovo,
80g zucchero,
170g farina 00,
170g manitoba,
1 cucchiaino di sale,
1cubetto di lievito di birra,
1 fialetta aroma limone o arancia,
50g uvetta,
50g canditi
o in alternativa gocce di cioccolato.


Impastare tutti gli ingredienti,sì proprio così tutti gli ingredienti insieme, fontana di farina sulla tavola e dentro tutto, tranne il cioccolato o i canditi e l'uvetta, far lievitare per piu' di un'ora fino al raddoppio dell'impasto, se viene molle non vi preoccupate, è giusto così. Poi aggiungere le gocce di cioccolato, mettere nello stampo imburrato e far lievitare ancora per piu' di un'ora, poi infornare a forno non troppo caldo (cosi' continua la lievitazione per i primi minuti) a 180° per circa un'ora. Quando è cotto si vede perchè sopra diventa scuro come quelli che si comprano.



Finalmente ho mangiato una bella fetta, ma ... solo al terzo tentativo



18 commenti:

blunotte ha detto...

che emozione, grazie per avermi citata, che gentile!
è bellissimo il tuo panettone, brava!!ma la soddisfazione piu' grande te l'hanno data i tuoi uomini! Ma sai che a me la stessa cosa con il forno è successa quando era nuovo? Ho chiamto chi me l'ha venduto e........mi ha spigato come funziona il timer!

Mary ha detto...

che bello il tuo panettone , ti è uscito alla grande anch'io ho deciso di provarci ...bacione , ...PS trovo stupendo il tuo albero di natale !

Lo ha detto...

mizzegaaaaaaaaaaaaa che avventure trafficate....fammi solo sapere se prima o poi riuscirai a mangiarlo eheheh :) però a vederlo è perfetto

manu e silvia ha detto...

il panettone abbiamod eciso di provarlo anche noi!!il tuo sembra davvero venuto bene!!
bacioni

v@le ha detto...

Che bel pannettone... e che lievitazione..
a presto!!!!!!

Denise ha detto...

Wowww!! Questo è un superpanettone...viene pure a me la voglia di provarci!!

germana ha detto...

Bello il panettone, brava Maria!!!
un bacione

Denise ha detto...

ho messo il tuo blog tra i miei preferiti...posso?

sorbyy ha detto...

Blu, era dovere citarti, sei tu la fonte dove ho attinto . Ciao

Mary, si è bello e anche buono ciao

Lo, le cose avventurose riescono sempre meglio e più buone Ciao

Manu e Silvia, provatelo è buonissimo Ciao

ste794 ha detto...

Non puoi avere un padre così... beh hai un marito e tante amiche che ti sono vicine e ti danno tanto amore.
I genitori non ce li scegliamo noi purtroppo...io non faccio più la guerra, semplicemente convivo con il lato buono e il cattivo che ognuno si porta dentro.

Diciamo che l'amore che hai perso con tuo padre ti viene ridato mille volte con i tuoi figli... è molto importante questo, non sottovalutarlo mai!
Tesoro un bacione, buonanotte.

sorbyy ha detto...

Vale, si è bellissimo e buonissimo ciao
Denise, provci è buonissimo
e sono felice di far parte del tuo elenco di blog Ciao
Germana grazie Ciao
Stefy hai ragione, ciao
Buona notte a tutte quante

v@le ha detto...

ciao Sorby... io proverei ad avvisare l'ufficio postale! dovrebbero esser puntuali con le consegne mi dispiace

Dual ha detto...

Io preferisco il pandoro!!!Bella la foto del albero..

ste794 ha detto...

Piccola, ognuno di noi ha una sola vita a disposizione, tante opportunità per cambiare.. basta volerlo.
Tuo padre ha scelto.
Purtroppo davanti a certe scelte si puo' solo stare a guardare.
Pensa adesso a quello che hai.
Tanti vorrebbero una famiglia come la tua..la serenità è la cosa più importante.
Tu hai trovato un compagno speciale, un ottimo padre per i tuoi figli.
Io non ho avuto un padre molto presente, anzi direi proprio il contrario. Ma l'ho perdonato.
Non voglio fare i suoi errori, cerco di stare attenta, godere di cio' che ho.
Sei una persona gentile, carina, dalle mille qualità... so che fa male ma non ci pensare più.
Vivi dell'amore che ti circonda, sorridi amica mia!!!!Un bacio

sweetcook ha detto...

Che bello!! Io non ho il coraggio di provare, ed anche se ce l'avessi mi butterei sul pandoro, lo prefersico al panettone:-)Complimenti a te e a blunotte!

cinzia cipri' ha detto...

ma che brava! complimenti! ha un aspetto invitante!

Anicestellato... ha detto...

Che meraviglia non so se riuscirei a prepararlo, bhà!

haron2 ha detto...

complimenti!!!!

Anna