giovedì 11 dicembre 2008

Cosce di fagiano alle olive


Questa ricetta è mia, quando ho dei bei fagiani gli tolgo il petto che metto da parte e faccio a fette.

Con le ali e le carcasse ci faccio un ottimo brodo, le cosce le preparo in questo modo:

occorrente, aceto, limone, rosmarino, bacche di ginepro, olio sale, pepe, 150 grammi olive nere secche, vino bianco, 1 aglio, 8 cosce di fagiano.

PREPARAZIONE:

mettere in una casseruola capiente olio e olive, appena il tutto è caldo aggiungere le coscette di fagiano e, farle dorare per bene.

Sfumare con il vino, salare pepare, unire il rosmarino e le foglie di ginepro, 1 aglio schiacciato far cuocere circa 15 minuti a casseruola coperta.

Trascorso questo tempo aggiungere 1 bicchiere di acqua, il succo di 1 limone, 2 cucchiai di aceto e lasciar cuocere a fuoco moderato a casseruola coperta per circa 1 ora.

Se il sugo di cottura si restringe troppo aggiungere vino e acqua.

Servire calde con le olive

INGREDIENTI

12 commenti:

manu e silvia ha detto...

non ti preoccupare....
http://spizzichiandbocconi.blogspot.com
un bacione

princicci ha detto...

ciao maria....eccomi...

http://princiccicuochina.blogspot.com/

baci baci claudia

Micaela ha detto...

ecco il mio:

http://ilcricetogoloso.blogspot.com/

baciii

franci ha detto...

Ciao Sorby!Sono Francesca e scrivo da Ancona. Da qualche giorno mi diletto a guardare il tuo blog!Innanzitutto complimenti...proprio bello!!
Poi volevo chiederti una cosa: ma quegli "stampi" (non so come si chiamano così ho inventato!!Porta pazienza...)per il panettone, dove si possono trovare? Grazie mille e...se il tuo panettone sparisce così velocemente, le cose sono 2: o hai dei cannibali dentro casa o...è meravigliosamente buono!!! Credo sia la seconda!!!!

Ciao a te e a tutti quelli che leggono!!
Franci

Denise ha detto...

Questo il mio!!!
http://lafamevienecucinando.blogspot.com

Ciao ciao e vedrai che li recuperi tutti!!!

sorbyy ha detto...

franci se vai sul blog di adriano profumodilievito, c'è come farti da sola lo stampo in carta.
Se lo fai devi stare attenta alla lievitazione il mio lievita in + di 2 ore.
La cottura nel mio forno metto a forno spentoa 180 gradi, appena la calotta è scuracopro con la carta e lascio cuocere a 170 gradi per + di un ora.Lascio poi in forno spento per 10 minuti. Comunque prima di spegnere fai la prova stecchino ciao
Ragazze grazie

sorbyy ha detto...

franci se vai sul blog di adriano profumodilievito, c'è come farti da sola lo stampo in carta.
Se lo fai devi stare attenta alla lievitazione il mio lievita in + di 2 ore.
La cottura nel mio forno metto a forno spentoa 180 gradi, appena la calotta è scuracopro con la carta e lascio cuocere a 170 gradi per + di un ora.Lascio poi in forno spento per 10 minuti. Comunque prima di spegnere fai la prova stecchino ciao
Ragazze grazie

franci ha detto...

Grazie mille Sorby...sei molto gentile! In effetti sono capitata sul blog che mi dici tu.Grazie ancora

Anicestellato... ha detto...

Eccomi...
http://lacucinadianicestellato.blogspot.com/

un abbraccio

Lo ha detto...

mannaggia che nervoso queste cose! Coraggio

laGallinainCucina ha detto...

Che guaio!
Grazie per i complimenti e per essere passata a trovarmi.
Il tuo panettone è bellissimo.
buon fine settimana!

Mary ha detto...

leggo solo ora purtoppo quando i figli sono a casa per me è difficile metternmi sul pc.

http://ilpiaceredelpalato.blogspot.com

baci!