venerdì 12 dicembre 2008

Pan Dolce (Panettone)


L'avventura panettone continua
Questa è l'antica ricetta del Pan Dolce di Natale.
Mia nonna lo preparava a Dicembre. Nel suo forno le pagnotte dolci veniva sfornate
solo in prossimità del Natale.
E sì!
Anticamente anche il panettone Milanese aveva la forma delle pagnotte, nell'epoca ottocentesca questa forma fu sostituita da quella cilindrica.
La stessa cosa ho fatto io con la vecchia ricettina del libro di famiglia.
Dopo l'ottimo risultato ottenuto con il Panettone di Blunotte (ft13) mi son detta:
E' arrivato il momento di provare questa ricettina che dorme da anni nel cassetto, detto fatto.
Per prima cosa sono andata sul blog di Adriano http://profumodilievito.blogspot.com seguendo alla lettere le sue istruzioni ho preparato lo stampo con la carta forno.
Fra impasto e stampo sono stata impegnata un giorno intero, ma credetemi ne è valsa la pena.
Finalmente ho mangiato il Panettone di una nonna che non ho mai conosciuto.

Ingredienti:

350 grammi farina (+ quella che serve per lavorare)

30 grammi lievito di birra

acqua che serve

125 grammi burro

125 grammi zucchero

3 tuorli

scorza grattugiata di arancia e limone

1 pizzico sale

60 grammi uva sultanina

cioccolato a pezzetti

1 cucchiaio liquore all'arancia

Preparazione: in una ciotola lavorare 100 grammi di farina con il lievito sminuzzato e, poca acqua tiepida. Lavorare bene l'impasto fare un panetto con le forbici fare un taglio a croce coprire con una coperta e, lasciar lievitare 30 minuti.

Trascorso questo tempo mettere metà della farina rimasta nella ciotola, unitela al panetto lievitato aggiungendo acqua tiepida che serve.

Lavorare bene formare un altro panetto praticare il taglio a croce coprire e, far lievitare per 5 - 6 ore.

Trascorso questo tempo unite al panetto lievitato la restante farina, 100 grammi di burro sciolto, i tuorli leggermente sbattuti con lo zucchero, le scorse degli agrumi, il sale, il liquore, incominciare ad impastare e, aggiungere l'acqua che serve, lavorare per 10 minuti, poi

aggiungere la cioccolata a pezzetti e l'uva sultanina ,fatta rinvenire in acqua calda e poi, asciugata e infarinata.

Lavorare la paste finché la vedrete soffice e lucida, se serve spolverare con farina la ciotola.

A questo punto mettetela nello stampo ben unto e infarinato, fare un taglio a croce e lasciar crescere 6 - 7 ore o fino a quando è salito fuori dallo stampo.

Distribuite sulla superficie il burro rimasto a fiochetti ,mettere nel forno accendere a 160°C

far cuocere 30 minuti, poi alzare a 180 e cuocere per circa 40 50 minuti. Appena la calotta è scura coprire con la carta, prima di toglierlo fare la prova stecchino



6 commenti:

manu e silvia ha detto...

Le foto parlano da sole eh?! Sembra riuscito perfetto e buonissimo!!
bacioni

ste794 ha detto...

Buona S. Lucia!!!!
Un bacione.

PS: Se l'albero che ho visto nel blog è il tuo, complimenti, è uno spettacolo.
Mi piacerebbe vederlo.

Ti abbraccio forte, un bacione ai tuoi cuccioli

Lo ha detto...

ecco qui una nuova carrellata di foto per far ingolosire tutti :)

Morettina ha detto...

Complimentissimi!!!!!!!!
Un bacione e buona domenica!!!!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ma questo panettone è bellissimo,sei stata davvero brava complimenti:-)bacioni imma

blunotte ha detto...

pure questa niente male!!!