martedì 10 marzo 2009

PIZZA DOLCE CON I CIGOLI (o ciccioli)

Fatto lo strutto abbiamo i cigoli per preparare la nostra pizza.
Questa pizza dolce con i cigoli di maiale fa parte della nostra tradizione paesana.
Si prepara in inverno, si trova nella vetrina del fornaio da Gennaio a Febbraio

Ingredienti : dai 300 ai 400 grammi di cigoli per 2 chili di farina, 100 grammi di lievito, 120 grammi acqua tiepida, 200 grammi zucchero, scorza grattugiata di un arancia e un limone, 100 grammi cioccolato tritato, 2 pugni uva sultanina (ammollata in acqua calda e ben strizzata) cannella, liquore dolce, poco cacao, un pizzico sale
Lavorazione classica: mettere la farina sulla tavola, al centro sciogliere il lievito con l'acqua aggiungere tutti gli altri ingredienti, i cigoli e l'uva sultanina, quando l'impasto è bello morbido (deve essere come quello della pizza ) fare una palla, incidere una croce, coprire e far lievitare un paio di ore.
Noi la prepariamo con una lievitata che facciamo prima con soli 60 grammi di lievito, un po di farina e tutta l'acqua. Lasciamo crescere un paio di ore poi impastiamo (come nelle foto ) con il resto degli ingredienti, fare una palla e far crescere altre 2 ore.

Appena l'impasto è raddoppiato stendere in teglia ben imburrata, far lievitare circa 30 minuti , 5 minuti prima di infornare spolverare per bene la pizza con un composto di zucchero e cannella
Cuocere a 180° gradi per circa 30 minuti o anche più dipende dai forni.
Non farla cuocere troppo altrimenti quando è fredda diventa dura.



Pronta in tavola per essere gustata.

18 commenti:

carmen ha detto...

mai provata ma a me i ciccioli mi piacciono tanto un bacio

sweetcook ha detto...

Non la conoscevo, non si finisce mai di imparare:)
Ciao Maria:)

Micaela ha detto...

neanch'io conoscevo questa ricetta! è interessante!

Anicestellato ha detto...

Da noi si chiamano cicoli... da bambina i miei genitori li preparavano in casa, ricordo ancora l'odore di alloro misto al grasso che si scioglieva e poi caldi caldi mio padre li metteva nel pane e gnam me li pappavo...deliziosi!
un abbraccio

Lo ha detto...

è bello seguirti nelle tradizioni :)

sorbyy ha detto...

Come è possibile che non conoscete i cigoli O ciccioli
Come dice Ele mangiati caldi caldi sono favolosi Ciao

Giuliana ha detto...

Buoni i cigoli, da me li chiamiamo cicciole, a mia mamma piacevano molto e anche a me, anni fà avevamo il maiale e oltre ai salami, salsicce, prosciutti, ricordo anche le cicciole, un grande pentolone sul fuoco... Non conoscevo questa ricetta, buono a sapersi!
Ciao.

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ma quanto buona è ??????? Un bacio Laura

luna ha detto...

e io l'ho detto che sei una donna piena di sorprese! Braaaava!
Non credo di averli mai mangiati i ciccioli-cigoli-ecc ma solo il pensiero mi fa ingrassare di 2 kg! Sigh!
Un bacione

giulia ha detto...

ma sai che non ne avevo mai sentito parlare sei bravissima!

Carolina ha detto...

Neanche io la conoscevo... Mio padre va matto per i ciccioli, a lui piacerebbe sicuramente!!!
Buonanotte!

Mammazan ha detto...

Mannaggia!!!!
Qui i cigoli non si trovano!!!!
Mi accontento dfi guardare!!

sorbyy ha detto...

Ragazze provatela vi garantisco buonissima, qui nei nostri forni quando viene messa in vendita va a ruba.
Se non trovate i ciccioli in vendita potete farli da sole, andate sul post dello strutto.
I ciccioli rimangono sul fondo della pentola dopo che il grasso di maiale è stato cotto e tolto per fare lo strutto ciao un bacio a tutte

Antonella ha detto...

Buonissima la pizza coi cigoli! Ne facevo delle belle scorpacciate. Dove vivo ora non si vende, che bei ricordi...

unika ha detto...

che buona che deve essere...noi con i cicoli ci facciamo le pizze salate:-)
Annamaria

ivonne ha detto...

Ciao Maria.... mai sentiti :-( ma la tua ricetta deve essere ottima ;-)

Fai un salto un mio blog... ti aspetto!

Bacioni, Ivonne

Lalu ha detto...

quante cose imparo da te!! un bacione!

giulia ha detto...

ciao se passi da me cè un meme per te!