lunedì 1 giugno 2009

I Maritozzi Di Adriano

Anche se con molto ritardo oggi sono riuscita a fare un post per questa meraviglia
Quando li ho visti sul blog di Adriano (profumo di lievito) ho letto subito la ricetta che mi ha incuriosito tantissimo
Mi piaceva preparare un maritozzo con della farina di riso, così li ho fatti e che vi dico, qui sono andati a ruba, farciti con la nutella o con dei ciuffi di panna sono meravigliosi.
Mi spiace non avere foto con la panna, mi sono distratta un attimo per fotografare questi due appena sfornati e, quando mi sono recata in cucina per farcirli la panna era sparita



Faccio copia e incolla della ricetta di Adriano

Ingredienti:450gr farina w 300 (in alternativa Manitoba per impiego non professionale)
50gr farina di riso
200gr acqua
90gr zucchero
1 cucchiaio miele (possibilmente d’arancio)
1 uovo + 1 tuorlo
8gr lievito fresco
8gr sale
1 cucchiaino malto (o miele)
60gr burro
40gr olio di mais (o arachide o riso)
zeste di 1 arancia grattugiate
albume e sciroppo di zucchero per pennellare
Portiamo quasi a bollore l’acqua con metà delle zeste e riscaldiamo l’olio con l’altra metà.
Sciogliamo il lievito ed il malto nell’acqua intiepidita (che avremo riportato a 200gr), uniamo 200gr di farina e lasciamo gonfiare a temp. ambiente (ca 1 ora). Misceliamo il resto della farina con quella di riso. Uniamo metà della farina e dello zucchero ed avviamo la macchina a vel. 1, all’assorbimento uniamo l’uovo con il resto dello zucchero e della farina, facciamo andare per qualche giro, poi inseriamo il tuorlo con il miele ed il sale, aumentiamo la vel. a 1,5 ed incordiamo. Aggiungiamo il burro morbido in due volte e, quando avremo ottenuto una buona incordatura, uniamo l’olio a filo, fermandoci di tanto in tanto per evitare che l’impasto si smolli.
Copriamo e poniamo a 26° fino al raddoppio (ca. 2 ore) Per l’impasto a mano rifarsi al procedimento del
pandolce alle pere, lasciando l’olio per ultimo, ad impasto già incordato.Rovesciamo sulla spianatoia infarinata e diamo le pieghe del tipo 2, arrotondiamo e copriamo a campana.
(a questo punto, volendo, possiamo trasferire l’impasto in frigo a 4° fino al giorno successivo)Dopo 30’ porzioniamo in pezzi da 80gr ed avvolgiamo a palla stretto.
Dopo 15’ capovolgiamo le sfere e riavvolgiamo a filoncino, stringendo bene.
Copriamo con pellicola e mettiamo a lievitare a 28° (ca 1 ora)
Pennelliamo con albume ed inforniamo a 180° per 12’ o fino a cottura.
Appena fuori dal forno lucidiamo con sciroppo di zucchero a 30° (135gr di zucchero portati a bollore con 100gr di acqua e raffreddati)
Possono essere farciti con un velo di crema pasticciera e panna montata

15 commenti:

carmen ha detto...

sembrano veramente molto appetitosi, ti sono venuti benissimo un bacio

Tania ha detto...

Buoni i maritozzi! Mi sembrano perfetti :-P

Federica ha detto...

Ti sono venuti perfetti!

*Mariarita* ha detto...

Ma che meraviglia!ottima riuscita!!!
Bravissima come sempre!
Baci ...

Micaela ha detto...

che fame! ti sono venuti perfetti!!! un bacione

Sara ha detto...

Mamma che buoni i maritozzi, te li ruberei...io un po' di panna ce l'ho

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ma ti sono venuti praticamente perfetti!!! Buona giornata Laura

manu e silvia ha detto...

Mamma come son riusciti bene! e così lucidi in superficie...fantastici! sei stata proprio bravissima!
bacioni

Mirtilla ha detto...

sono venuti davvero benissimo,brava davvero ;)

lilliro ha detto...

saranno buonissimi..complimenti!!!!!!

Mary ha detto...

ceh meraviglia è venuto perfetto !

lilliro ha detto...

passa da me ti aspetta un premio ;-)

germana ha detto...

Bellissimi e buonissimi!

Lo ha detto...

sono davvero spettacolari...davvero!

giulia ha detto...

ma sono super questi maritozzi e anche le crepes sotto! ti ho dato un premio se passi da me bacioni
giulia