giovedì 20 maggio 2010

Ennesima prova rosette

Di nuovo sconfitta da questa insulsa rosetta!!!!
Non so quante ricette ho provato, ma nienteeeeeee!!
La fantastica rosetta soffiata proprio non mi riesce.



Questo è la rosetta appena formato, come si può vedere dalla foto l'impasto molto elastico e pieno di bolle faceva ben sperare, ma durante la cottura qualcosa non ha funzionato, si sono gonfiate poco, quindi niente buco.


Eccole appena sfornate, carine fragranti con un buon profumo di pane!
Sotto l'interno con un bel ripieno di morbida mollica!



Questa è la ricetta, è stata presa in rete, chiedo scusa ma non ricordo chi sia l'autore.

Per la biga
150 GR DI FARINA 0
150 GR DI ACQUA A TEMPERATURA AMBIENTE
10 GR DI LIEVITO DI BIRRA
PREPARAZIONE DELLA BIGA LAVORARE TUTTI GLI INGREDIENTI e FAR MATURARE 24 ORE IN UNA TERRINA COPERTA DA PELLICOLA
PER L'IMPASTO
600 GR DI FARINA 0
320 GR CIRCA DI ACQUA A TEMPERATURA AMBIENTE
25 GR DI MALTO DI ORZO IN POLVERE
2 CUCCHIAINI RASI DI SALE FINO


ESECUZIONE
In una ciotola capiente mettere i 600 gr di farina mescolata al malto e al sale fino, fare un buco al centro e versare dentro la biga maturata. Cominciare ad amalgamare il tutto con l'aggiunta graduale dell' acqua fino ad ottenere un impasto sodo e elastico. Rovesciare l'impasto su di una tavola infarinata e cominciare ad impastare per quindici minuti senza mai fermarsi. Trascorso il tempo, lasciare riposare l'impasto per 30 minuti coperto con uno strofinaccio leggermente inumidito.
Riprendere l'impasto, lavorarlo per circa dieci minuti, coprirlo nuovamente con lo strofinaccio inumidito, farlo riposare per altri 30 minuti.
Riprendere l'impasto, lavorarlo per circa 20 minuti sbattendolo dall'alto verso il basso per almeno dodici tredici volte sulla superficie di lavoro.
Riporlo nella ciotola e far riposare per 3 ore coperto da pellicola trasparente. Al raddoppio del volume e comunque non prima delle 3 ore previste, estrarlo dalla ciotola stenderlo, tagliare delle sfoglie con un coppa pasta circolare (IO ho fatto 13 sfoglie) alte circa 1 cm
Vaporizzare le sfogliette con acqua e fare riposare per 30 minuti circa. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 250°, prendere le sfoglie dare la forma. Vaporizzate ed infornate immediatamente, avendo cura di vaporizzare con acqua i panini ogni 2/3 minuti per i primi 15 minuti di cottura. Trascorso il tempo iniziale, abbassare la temperatura a 180° e proseguire nella cottura, senza più vaporizzare, fino a quando non avranno assunto una bella colorazione bionda. Estrarre dal forno i panini e farli raffreddare su di una grata

7 commenti:

dauly ha detto...

scusa maria, ma perchè dicevi che erano state un fallimento? non saranno vuote ma a me sembrano ottime e me le sono subito immaginate con la mortazza...mhhh!!
ho visto la cassetta per le ceneri!!!! ahahahahah!!!!

sorbyy ha detto...

Ah !!ah ah Dauly mia madre si è fatta una risata che mi ha aperto il cuore!!!
Noi le abbiamo mangiate con la porchetta, erano buonissime però l'effetto buco ancora non mi riesce!!

Onde99 ha detto...

A me sembrano perfette!

Shade ha detto...

sorbyina bella! e la ricetta? dov'è? comunque il giorno che scopri come farle vuote dentro fammi sapere! intanto io me le pappo anche cosi' che sono buonissime!!!

Daianasuperfly ha detto...

Ciao ... ci siamo conosciute sul forum di Alfemminile ... avevo letto il tuo messaggio ma ho avuto poco tempo da dedicare al pc ... adesso riesco finalmente a vedere il tuo blog ... a me quel pane sembra proprio carino .. adesso leggo il resto della ricetta...Baciuzzi

Betty ha detto...

non saranno vuote, col buco, ma fragranti e ben lievitate sicuramente.
non disperare, prima o poi ce la farai, vedrai ;-)
buona domenica.

giulia ha detto...

Ma che belle e dentro sono davvero soffici!!!